Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: Il premio “Francesco Dattini”

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

Il premio “Francesco Dattini”
di Luigi Foglietti

28 Settembre 2010
Il Mess
aggero

Il premio “Francesco Dattini”

Tre giornate dell’Unpli ad Assisi, dal primo al 3 ottobre, per promuovere la collaborazione fra le Pro Loco italiane
di LUIGI FOGLIETTI

Il Premio Nazionale “Francesco Dattini” giunto alla sua quarta edizione si svolgerà ad Assisi nei giorni 1, 2 e 3 ottobre prossimi.

Il premio intitolato al fondatore della Pro Loco di Capodacqua che oggi porta il suo nome, è organizzato e coordinato da un comitato locale aderente all’Unpli, l’Unione nazionale Pro Loco d’Italia e intende promuovere la collaborazione tra Pro Loco, geograficamente distanti, ma vicine negli ideali.

Il comitato, che è costituito dalle pro-loco di Armenzano, Assisi, Bastia Umbra, Bettona, Cannara, Capodacqua, Castelnuovo, Costa di Trex, Palazzo, Petrignano, Rivotorto, Santa Maria degli Angeli, Santa Maria di Lignano, Torchiagina, Tordandrea, Tordibetto, Viole, organizza il premio con il patrocinio della stessa Unpli Regione Umbria presieduta da Euri Matteucci, e con quello dei comuni di Bastia Umbra, Bettona e Cannara, della Comunità Montana dei Monti Martani, del Serano e Subasio, del Parco del Monte Subasio, della Provincia di Perugia e della Regione Umbria.

L’intenzione che quattro anni fa mosse i promotori del “Dattini” è quella di gratificare le pro loco della regione che, annualmente, offrono l’olio per la lampada votiva che arde sulla tomba di San Francesco.

«Quest’anno tocca al Trentino Alto Adige le cui pro loco hanno partecipato presentando progetti sul tema del concorso: ‘Ambiente, società e solidarietà’», dice il presidente responsabile del Premio Alberto Fagotti, che prosegue, «noi così intendiamo l’incontro tra queste diverse realtà, incontro che tende a stimolare la reciproca valorizzazione dei rispettivi territori attraverso la loro conoscenza. L’intera manifestazione è infatti stata ideata per diffondere la valorizzazione del territorio, lo spirito di solidarietà e di volontariato che hanno caratterizzato la vita e la figura di Francesco Dattini».

Numerosissime le associazioni trentine che hanno partecipato al concorso mediante la presentazione di studi, pubblicazioni, mostre fotografiche e prodotti multimediali realizzati nel territorio di appartenenza con riferimento specifico a ricerche sull’origine e l’evoluzione del territorio, feste tradizionali, rievocazioni storico – folcloristiche, tradizioni religiose e azioni significative di solidarietà. Tra queste, otto quelle selezionate dalla giuria, giunte in finale: Pro Loco Castellano-Cei; Pro Loco Darzo; Pro Loco Faedo; Pro Loco Terres; Pro Loco Del Casale; Pro Loco Caoria; Pro Loco Carifolo e Consorzio Pro Loco Val di Non.

La Giuria tecnica che ha operato la selezione è costituita da Francesco Fiorelli, della Pro Loco Assisi, Francesco Bronci, Pro Loco Bettona, Giuliano Tili Pro Loco Capodacqua, Adriano Tofi, Pro-Loco Rivotorto, Paolo Sciamanna, Pro Loco Viole, e Giuseppe Tofi del Comitato Locale Assisano.

«La cerimonia finale – spiega Fagotti – si terrà a Capodacqua di Assisi nel pomeriggio di sabato 3 ottobre, alle ore 18, alla presenza delle autorità locali e regionali, e non solo. Infatti, saranno presenti i presidenti vincitori delle precedenti edizioni: Pro Loco Modugno, Bari (2007); Pro Loco Sarmede, Treviso (2008); Pro Loco Rionero in Volture, Potenza (2009). E ci sarà anche il presidente dell’ Unpli del Molise, regione che donerà l’olio nel 2011».

Durante i tre giorni di svolgimento i delegati trentini visiteranno la città di Assisi, la Porziuncola di Santa Maria degli Angeli, il Sacro Tugurio di Rivotorto.

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi