Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: Dove le rocche raccontano

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

Dove le rocche raccontano
di Luigi Foglietti

27 Luglio 2010
Il Mess
aggero

Dove le rocche raccontano

di LUIGI FOGLIETTI

La manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Ferentillo si svolge dal 19 al 29 agosto. Uova per la sfida de ”Lu ciuccittu”FERENTILLO, piccolo Comune immerso in una verde gola boscosa della Valnerina, è ricco di monumenti insigni. Chi non conosce la superba abbazia di San Pietro in Valle, uno dei capisaldi della architettura romanica, il cui nucleo iniziale fu fondato dal duca di Spoleto Faroaldo nel 720? O le mummie che un terreno favorevole ha conservato fino a noi e che oggi sono custodite nel Museo-cimitero della Cripta della Chiesa di Santo Stefano?

«L’associazione che da pochissimo ho l’onore di presiedere – dice Silvio Trotti, presidente della Pro Loco di Ferentillo da febbraio – vuole, non solo organizzare iniziative per aggregare divertendo i compaesani di tutte le fasce di età, ma soprattutto reinvestire a favore del paese i fondi che raccoglie, sia per un miglioramento dei suoi spazi verdi, sia per il mantenimento e per il restauro del ricco e inestimabile patrimonio storico-artistico che i nostri avi ci hanno lasciato. Ma diamo sostegno anche ad associazioni come l’Aucc per la lotta contro il cancro».
La Pro Loco di Ferentillo, infatti, è stata fondata 42 anni fa, quando un gruppo di cittadini si dette l’obiettivo di creare momenti di aggregazione sociale, esaltare le bellezze storico-culturali-paesaggistiche del piccolo comune e promuovere l’intero territorio cercando di sviluppare e incrementare l’afflusso turistico. «La nostra Pro Loco – spiega Trotti – nel corso della sua storia è stata protagonista di un susseguirsi di cambiamenti ed evoluzioni, positive e negative, mantenendo, nonostante i momenti di difficoltà, la missione che è rimasta sempre integra e viva nell’animo dei suoi membri. Nel 2007, con il fine di immettere nuova linfa vitale, è stata ricostituita e rinnovata facendo si che in essa entrassero esclusivamente giovani, spinti dall’entusiasmo di creare qualcosa di importante, duraturo e coinvolgente per l’intero territorio comunale».
E i giovani che, guidati dal neopresidente, compongono l’attuale consiglio scelto tra i 30 soci effettivi, «coesi e compatti», sono: i vicepresidenti Federico Argenti, Chiara Orsi e Giacomo Martinelli, il tesoriere Emilio Rosati, i segretari Melissa Bartoli, Daniela Ceccato, Pamela Eleodori e Irene Rossi, e i consiglieri Manola Alpini, Piergiorgio Antonelli, Ilaria Bassetti, Oreste Cardona, Massimiliano Costantini, Giuseppe Falconi, Sabrina Filipponi, Manuela Fortunati, Paolo Gamboggi, Francesco Martinelli, Luca Mattei, Carlo Grifoni, Alessandro Nieddu, Tiziana Picchioni, Giovanni Ridolfi, Daniele Rossi, Ilaria Rossi, Antonella Scentoni, Michele Sidoni, Francesco Silvani, Sebastiano Torlini.

«È proprio questo il periodo in cui vengono concentrati i maggiori sforzi organizzativi e operativi strettamente connessi alla vita della Pro Loco di Ferentillo – aggiunge il presidente – infatti, fervono i preparativi per la manifestazione più importante ed impegnativa che organizziamo, cioè ”Le rocche raccontano”. La rievocazione storico-culturale, giunta ormai alla sua diciassettesima edizione, si svolgerà dal 19 al 29 agosto, dieci giorni di eventi particolarmente accattivanti e unici nel loro genere. Il cuore della manifestazione è rappresentato dalla messa in scena di ben quattordici quadri viventi in cui oltre trecento figuranti in costume rievocano le fasi più significative della storia del paese e dell’intera Valnerina, dall’età della pietra fino ai tempi moderni. Una storia fatta di uomini primitivi, monachesimo e Santa Inquisizione, principi e popolani, briganti e appestati, contadini e artigiani».

«Altra manifestazione importante organizzata dalla nostra pro Ferentillo – chiude Trotti – è ”Lu ciuccittu”. Una sfida tra le nostre contrade che consiste nel picchiare con il proprio uovo quello dell’avversario, vince chi intacca l’uovo dell’avversario mantenendo il proprio sano».

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi