Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: Ecco il “Calendario della Valle”

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

Ecco il “Calendario della Valle”
Luigi
Foglietti

1 Febbraio 2011
Il Mess
aggero

Ecco il “Calendario della Valle”

di LUIGI FOGLIETTI

La Pro Loco della Valnerina inizia con la Candelora una serie di manifestazioni che si svolgono a Monteleone e Norcia

Grande attività delle Pro Loco della Valnerina che per il mese di febbraio varano un “Calendario della Valle”, di concerto con i servizi turistici territoriali e, ripercorrendo antichissime tradizioni, tentano di recuperarle per non disperderne il patrimonio della memoria.

A Monteleone di Spoleto il 2 Febbraio, giorno della Festa della Candelora, si celebra la presentazione di Gesù al Tempio da parte di Maria che, secondo le scritture, avviene 40 giorni dopo il Natale. Durante la cerimonia religiosa il parroco distribuisce delle candeline benedette a tutti i fedeli che la conserveranno per un anno. Poi, all’interno della chiesa, una breve processione.

In tempi non lontani, in occasione della festa della Croce che si celebrava il 3 maggio, venivano piantate nei campi coltivati delle croci di legno e una tradizione radicata in tutta la Valnerina voleva che, a protezione dalla grandine e “dall’acqua cattia”, si ponesse un piccolo pezzo della candelina della candelora all’incrocio dei due pezzi di legno che formano la croce.

Sempre a Monteleone di Spoleto il 3, giorno della festa di San Biagio, santo protettore della gola, tutta la popolazione partecipa alla messa religiosa che si svolge nella chiesa di san Francesco, la più grande del paese. I bambini indossano collane di ciambelline dolci e ricevono la benedizione facendosi sfiorare la gola con la reliquia del Santo, una sagoma di un dito in oro. Il culto popolarissimo di san Biagio è legato alla benedizione della gola in ricordo di un miracolo che la tradizione gli attribuisce: avrebbe salvato un bambino che stava soffocando per aver ingerito una lisca di pesce. In passato la morte di molti abitanti di Monteleone, soprattutto bambini, era causata dalla difterite. Per questo motivo il santo protettore della gola divenne, per i monteleonesi, anche il protettore da questa malattia.

A Norcia invece, il 9 febbraio per la festa di santa Scolastica, sorella di san Benedetto, il programma religioso prevede, il canto dei vespri nella chiesa di sant’Antonio, a seguire la lettura dell’ultimo colloquio e transito di santa Scolastica, la benedizione e la distribuzione della mimosa con biscotti a forma di colomba e la processione con la reliquia della santa verso la basilica di San Benedetto. La processione sarà accompagnata dal complesso bandistico “Città di Norcia”, diretto dal Maestro Filippo Salemmi.

Il giorno dopo solenne messa nella basilica di san Benedetto.

Giornate clou il 18,19, 20 e il 25, 26 e 27 per la manifestazione enogastronomica “Nero Norcia 2011” alla sua 48esima edizione. La rassegna agro-alimentare si svolgerà anche quest’anno nell’arco di due fine settimana, offrendo ai partecipanti una valida opportunità di esposizione e valorizzazione dei propri prodotti, qualificandosi come un appuntamento internazionale da non perdere per i buongustai e gli amanti del prosciutto, dei salami, del capocollo, delle ricotte, dei formaggi freschi o stagionati, ma soprattutto del famoso Tartufo nero di Norcia.

“Nero Norcia”, torna ad avvicinare il pubblico ai sapori e ai saperi genuini del luogo e a far scoprire le eccellenze gastronomiche di altre regioni italiane, non ultime quelle delle “Città dei Sapori”, confermandosi palcoscenico privilegiato per raccontare i territori come veri e propri giacimenti golosi e culturali. Tra continuità e innovazione, la celebre kermesse dedicata a “Re Tartufo” proporrà anche quest’anno un articolato programma ricreativo e convegnistico. Tra salsicce, insaccati, assaggi di formaggi e tartufi, i visitatori avranno l’opportunità di prendere parte a momenti di riflessione e di confronto ad alto livello sulle tematiche più care all’economia di questo territorio.

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi