Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: Felici nella perla del Trasimeno

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

Felici nella perla del Trasimeno
di Luigi Foglietti

23 Novembre 2010
Il Mess
aggero

Felici nella perla del Trasimeno

di LUIGI FOGLIETTI

I volontari della Pro Loco di Passignano organizzano Palio delle Barche, festa della Padella e tanti altri eventi

Cinquantasette anni di vita, più di mezzo secolo di storia, ma, alla Pro Loco Passignano, l’entusiasmo è lo stesso.

«E’ sempre quello del 1953 – dice l’attuale presidente, l’ingegnere Diego Pepini – quando la ‘Perla del Trasimeno’, era nel pieno del movimento turistico del dopoguerra spinta dall’indotto internazionale della propria storia industriale. Erano gli anni di Fred Bongusto e di ‘Una rotonda sul mare’ dedicata, contro quanto lasci intendere il titolo stesso, allo scorcio passignanese. E fu in questo contesto che nacque la nostra Associazione Turistica, con l’obiettivo di raccontare la bellezza del nostro territorio a più persone possibili».

«Consapevoli che il solo territorio non sarebbe più bastato come unico elemento di attrazione – spiega Pepini – negli anni Passignano è diventato terra fertile per numerose manifestazioni di varia natura che intrattengono i visitatori, non solo durante la stagione estiva, ma anche nei periodi in cui il Trasimeno dà il massimo del suo splendore come in autunno ed inizio primavera».

Tra le numerose iniziative concretizzate nella cittadina lacustre è giusto ricordare quelle che fanno ormai parte del calendario tradizionale, come il Palio delle Barche, nell’ultima settimana di luglio, da quest’anno diventato “maggiorenne” con la costituzione dell’Ente Palio delle Barche, la festa della Padella, da Guinness dei Primati, tradizionale appuntamento con il pesce del lago, fritto nella padella più grande del mondo, infine il Trasimeno Flippers Basket Week, settimana dedicata al grande basket sul lago con numerosi ospiti internazionali.

«La continuità alle numerose iniziative portate avanti in questi quasi 60 anni di storia, e in particolare agli ultimi 10 di presidenza di Stefano Baldoncini, sono lo stimolo da cui dal marzo scorso il nuovo Consiglio cerca di ripartire» precisa l’attuale neopresidente, che prosegue: «Un Consiglio giovane, in controtendenza, che con la sua media età inferiore ai 30 anni, con chiari obiettivi, quello di garantire un terreno facile dove stimolare le nuove idee, di avvicinare tutti coloro che vorrebbero realizzare, ma sono spaventati dalla burocrazia che anche la più piccola attività richiede. Passignano è territorio che tende alla socializzazione, con le sue oltre 45 associazioni su una popolazione di 5000 persone, la Pro Loco vorrebbe essere incubatrice di nuove iniziative e partner di coloro che vorrebbero sfruttare le numerose risorse che il nostro territorio offre».

Pronti a collaborare con Diego Pepini per concretizzare il nuovo progetto, cioè la creazione dell’Ufficio Grandi Eventi che avrà lo scopo di coordinare le attività promozionali, ricercare nuovi opportunità per il territorio, tenere contatti con partner e sponsor, praticamente un ufficio marketing a tutti gli effetti, i consiglieri: Linda Boccioli, Chiara Bigerna, Andrea Moroni, Francesca Raimondi, Erica Bricca, Sergio Baldoncini, Sonia Lepri, Diego Pepini, Annalisa Maccarelli, Annarita Milana, Riccardo Sbaraglia, Lucio Briziarelli e il delegato comunale, l’assessore Luca Briziarelli.

«Puntiamo molto su questo progetto – chiude Pepini – guardando verso i mercati turistici emergenti, dell’est e dei paesi arabi, e per far ciò non è più possibile muoversi in maniera autonoma, ma condividendo risorse, diminuendo i costi e massimizzandone la resa».

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi