Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: La storia di Petrignano

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

La storia di Petrignano
di Luigi Foglietti

3 Agosto 2010
Il Mess
aggero

La storia di Petrignano

di LUIGI FOGLIETTI
Questa Pro Loco assisana è nata nel 1996 e ora ha una nuova sede Un patrimonio culturale da trasmettere alle giovani generazioni

LA Pro Loco di Petrignano di Assisi è stata costituita il 30 settembre 1996 e registrata il 25 gennaio 2007 come Associazione no profit.

Il 14 marzo di quest’anno ne è stato eletto presidente Dante Siena che ha voluto dare una sferzata di rinnovata energia e di orgoglio d’appartenenza tanto che dice: «Come primo atto del nuovo direttivo, per far si che tutti i soci potessero identificarsi in questo ambiente relazionale privilegiato, dovuto al ruolo che svolgono le pro loco sul territorio nazionale, è stato studiato e modernizzato un nuovo logo. Un simbolo che ora contraddistingue la nostra pro loco da tutte le altre. E, pur rispettando il precedente, che continuerà a far bella mostra di se come graffito sul muro di cinta, è caratterizzato dal campanile del paese, dal ponte che sovrasta il fiume Chiascio, il fiume stesso, il tutto racchiuso dall’anfiteatro che caratterizza l’ambiente della Pro Loco».
«Ma siamo andati oltre – spiega Siena – perché i soci si possano riconoscere nell’Associazione sono stati realizzati anche il distintivo di riconoscimento, il gagliardetto e la bandiera, che faranno bella mostra di sé nella sede, dentro e fuori, nelle occasioni ufficiali accanto alla bandiera italiana e a quella europea»

«Siamo orgogliosi del fatto che il sodalizio nel tempo è riuscito a costruire dal niente un luogo accogliente divenuto un fiore all’occhiello del territorio e del comune di Assisi – dice ancora il presidente – una sede dignitosa da una struttura vecchia e in disuso, che i consigli precedenti e molti semplici soci hanno saputo realizzare con impegno, dedizione, passione, a fronte di forti sacrifici, economici, di tempo, di relazioni e di tante fatiche».

Altro punto imprescindibile, caro al presidente Siena, è quello che «nel segno più rispettoso della continuità, nella discontinuità, questo direttivo, nel corso del suo mandato intende prima di tutto rispondere alle forti richieste perché vengano rispettati i principi irrinunciabili della trasparenza, lealtà, umiltà, economicità e condivisione»

Per questo, per dare informazioni alla opinione pubblica in tempo reale su tutti gli avvenimenti che contraddistinguono l’attività della Pro Loco, è stato deciso di esporre gli atti del Consiglio in due bacheche; una posta all’esterno dell’edificio della sede, l’altra in piazza centrale. Inoltre gli avvenimenti potranno essere letti all’interno del periodico mensile ”Il Rubino il giornale del cittadino”.
Altro progetto per Siena quello di far assurgere la pro loco a baricentro della comunità e punto di riferimento per le Associazioni le quali continueranno a svolgere i loro compiti di ordine sociale e culturale autonomamente.

«Dal momento che crediamo di rappresentare un patrimonio storico di valori, di ideali, di sentimenti costruitisi attraverso avvenimenti e accadimenti, il nostro patrimonio sarà messo a disposizione della Scuola che opera sul territorio – annuncia come obiettivo Siena – la scuola, appunto, l’Istituto Comprensivo Assisi 3, sarà ancora il punto di riferimento privilegiato per trasmettere cultura antica e sensibilizzare le nuove generazioni perché proseguano, con i dovuti cambiamenti, le vie già percorse dai padri».

Per fare tutto questo, oltre al presidente, un consiglio direttivo nutrito di cui fanno parte: Paolo Alunni Tullini, Roberto Ballarani, Loredana Baselghi, Giorgio Bellucci, Fulvio Bertibelli, Giancarlo Capezzali, Alessandro Cianetti, Corrado Cicogna, Fausto Collarini, Carlo e Giancarlo Corazzi, Enzo Eugeni, Giuliano Fatigoni, Michele Fortini, Nicola e Marta Freddii, Remo Granocchia, Marilena Locci, Tonella Lupatelli, Lamberto Mancini, Marco Renga, Giuseppe Ridolfi, Leandro Rossi, Silvana Salciarini, Susta Giovanni.

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi