Unpli Umbria

Rassegna stampa Unpli Umbria: Un gemellaggio abruzzese

Rassegna stampa
UNPLI UMBRIA

Un gemellaggio abruzzese
di Luigi Foglietti

13 Luglio 2010
Il Mess
aggero

Un gemellaggio abruzzese

di LUIGI FOGLIETTI

Iniziativa di solidarietà della Pro Loco di Cammoro-Orsano con un patto di amicizia fra due castelli medievali

L’UMBRIA INCONTRA l’Abruzzo e lo fa con la sottoscrizione di un triplice patto tra le Pro Loco di Cammoro-Orsano, rappresentata dal presidente Marco Emili, e quella di Sant’Onofrio di Campli, rappresentata da Mario Zivelli. Euri Matteucci, presidente dell’Unpli Umbria, che associa tutte le Pro Loco della regione, e Carmine Santarelli collega abruzzese, hanno firmato anche un patto di collaborazione tra le due entità regionali.
Tre i protocolli di intesa vergati sotto la protezione di San Paterniano, santo venerato in vasti territori d’Europa, in occasione della sua festa nel piccolo santuario, immerso in una faggeta vicino alle sorgenti del torrente Fauvella, ai 1020 metri del monte che domina Cammoro, Orsano e Pettino, frazioni del Comune di Sellano. Il santuario di origine romanica, secondo gli studi degli storici locali Pietro e Remigio Fiorelli, è stato eretto nel luogo dove si pensa che San Paterniano, vescovo di Fano, sostasse in penitenza durante i viaggi a Roma. Sul lato destro della facciata si trova una pietra con degli incavi che la tradizione attribuisce alle impronte del ginocchio, gomito e bastone del santo, tanto che i fedeli vi si inchinano per chiedere a San Paterniano la guarigione dalle malattie delle ossa.
Le comunità di questa zona dell’Umbria e quelle di Campli di Teramo, sono salite sabato e domenica fino al santuario per rendere omaggio al comune patrono e per firmare i tre atti uno di amicizia e due di gemellaggio. Il patto di amicizia tra la Pro Loco di Cammoro-Orsano e di Sant’Onofrio le impegna ad una fraterna collaborazione, quello di gemellaggio alla identificazione di percorsi comuni di valorizzazione dei territori. Il terzo protocollo, quello tra le due Unpli, sintetizza, allargando gli intenti a tutte le Pro Loco iscritte, il procedere uniforme. In sintesi i patti richiamano ad incentivare i rapporti di amicizia e di collaborazione tra le due comunità in ogni campo di comune interesse; a promuovere lo scambio delle conoscenze, di sviluppare iniziative per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale; a collaborare per promuovere la conservazione e la valorizzazione delle rispettive tradizioni locali; a sviluppare iniziative comuni per la promozione del turismo nei rispettivi territori; a promuovere iniziative volte ad accrescere la visibilità della festa di San Paterniano.
Fondata solo dal 29 novembre 2009, la Pro Loco Cammoro – Orsano, non avendo quindi raggiunto un anno di età, si muove con il piglio della veterana, dando vita a significativi incontri ed attività grazie a quanti partecipano con entusiasmo e offrono il loro sostegno al sodalizio per promuovere lo sviluppo turistico e sociale del territorio delle due storiche Comunanze Agrarie delle rispettive località ricche di tradizioni.
Cammoro e Orsano sono due antichi castelli medievali. Nel XIII secolo erano sottomessi a Spoleto per la loro importanza strategica. Grazie alla loro posizione i due insediamenti controllavano infatti il territorio attraversato dall’antica Via della Spina che collegava, fin da epoca romana, Spoleto e Colfiorito. Nel 1816 i due castelli furono uniti al Comune di Sellano.
Il consiglio direttivo è composto dal presidente Marco Emili, e da Francesca Tosti, vice presidente, Valentina Brama, segretario-tesoriere, Giuliana Salvati, Mirella Quaglia, Simona Mariani, Eugenio Savini, Gelsomino Biancalana, Fabrizia Savini e dagli aventi diritto in qualità del loro incarico di presidenti delle rispettive Comunanze Agrarie, Giorgio Consoli e Antonio Rampi. Inoltre componenti del Collegio dei Revisori dei Conti sono: Christian Ciccarelli, presidente, Lidia Moroni e Marcella Moscati.

——————————————————————————————————–

(C) tutti i diritti sono riservati alla testata giornalistica che ha pubblicato l’articolo

Rassegna Stampa  UNPLI UMBRIA

www.prolocoumbria.it prolocoumbria@tiscali.it

Iscriviti alla Newsletter

Archivi